Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2018

esercizi spirituali proposti dal vicariato di Rebbio e un ciclo di incontri aperto a tutti, proposto dal vicariato di Lipomo

Immagine
il VICARIATO di LIPOMO
presso la Parrocchia di Capiago SS Vincenzo ed Anastasio
Auditorium Oratorio S.Giovanni Bosco
propone 4 incontri per conoscere e riscoprire la fede

ADULTI NELLA MISERICORDIA DEL PADRE

Il volto di Dio Padre
Giovedì 5 Aprile – ore 21
La figura paterna è vista con sospetto nella cultura moderna, specialmente quando è riferita a Dio, sinonimo di potere autoritario e fonte di alienazione, ma è questo il Dio di Gesù Cristo? (catechismo adulti CEI)
prof. Luca Moscatelli – Teologo e Biblista, responsabile Centro Unitario Missionario CEI

Verso una fede sempre più consapevole
Giovedì 12 Aprile – ore 21
Gli adulti oggi, la fatica di credere. Da sale e lievito le nostre comunità sono diventate come pasta, hanno perso la forza lievitante. Riscopriamo la gioia di una fede che è libertà, gratuità, generativa.
don Francesco Vanotti – Direttore Ufficio per la Catechesi Diocesi di Como

Fede ricevuta, fede da trasmettere
Giovedì 19 Aprile – ore 21
Spesso la fede è cresciuta grazie a …

Lettera aperta a Landriscina dai volontari di ComoAccoglie

COMUNICATO STAMPA
Lettera aperta a Landriscina. Presidio con i senzatetto il 2 aprile dalle 20,30 alle 23 a Porta Torre a Como. Con una lettera aperta al sindaco di Como Mario Landriscina ComoAccoglie segnala la gravità della situazione determinata dalla fine dell'"emergeza freddo" ordinaria e dalla sua continuazione per un mese solo per una parte di coloro che fino a oggi ne hanno beneficiato: «Il direttore della Caritas Roberto Bernasconi ha comunicato ai volontari di ComoAccoglie la volontà di prorogare per un altro mese l'assistenza nei soli tendoni, mentre si chiuderà il 2 aprile l'ospitalità nell'edificio. Se da una parte questa è una preziosa opportunità che Caritas offre come aiuto ai senzatetto e ai volontari, dall'altra comporta che circa la metà degli ospiti attualmente assistiti rimarranno privi di un tetto tra meno di una settimana. Saranno quindi oltre cinquanta le persone escluse a breve, alle quali se ne aggiungeranno altrettante tra un mese…