un "Buongiorno" che ci arriva dal nord del Camerun

riteniamo bello condividere  questo "buongiorno" che ci arriva come parrocchia tramite e-mail

testo del messaggio:
--------------------------------------
Saluti da Mokolo dove mi trovo per le vacanze,
Sto bene e da un mese che sono qua, sono riuscito a visitare e a salutare parenti ed amici, ad organizzare il torneo di calcio e a dare una mano in parrocchia....
Qua  la situazione ogni giorno sta sempre peggiorando. "Boko haram" sono le due parole magiche diventate ormai facili da pronunciare. La gente vive solo di sospetto e di paura. Nessuno si fida di nessuno...Ecco il clima più o meno in cui mi trovo. Ieri abbiamo celebrato la festa patronale, San Giacomo. Festa ben conosciuta e celebrata con balli e canti all'africana nel passato pero' non era cosi ieri. Tuto questo è dovuto al "kamikaze", modo in cui boko haram si fa sentire nel nord Camerun. Mercoledi e sabato scorsi ci sono state due "kamize" nella citta' di Maroua che si trova a 80 km da casa mia. Quello di sabato c'ero anch'io vicino  in una parrocchia dove lavora uno mio amico ( abbé Pascal Djeumegued ).Per tutte le due volte, sono state delle ragazzine tra 12 e 14 anni ad indossare la bomba e ad esplodere in mezzo a tanta gente innocente...
Gia' da qualche giorno la giornata finisce qui alle 18.
Nonostante tutto questo, nelle parrocchie sono sempre più numerose le preghiere per la pace e la felicita' anche se il governo fa ancora tanta fatica a rispondere ai bisogni della popolazione.
Non sono stato ancora nella zona in cui sono accolti i rifugiati venuti dalla Nigeria e dal mio fratello militare che lavora nella zona più calda del terrorismo islamico_ Boko haram. Spero di farlo prima che io torni in Italia.
Grazie per le vostre preghiere e ne abbiamo ancora tanto bisogno. 
Saluti da parte mia, dalla mia famiglia e da tutti i miei amici.

Un abbraccio ad ognuno di voi.
Patience Kalkama
--------------------------------------

ma dov'è Mokolo?
guarda quì https://www.google.it/maps/place/Mokolo,+Camerun/@11.8420474,13.4137975,5.83z/data=!4m2!3m1!1s0x111d3937d3b00b3b:0xd8fc159566356db

Commenti

Post popolari in questo blog

Don Giusto scrive al coordinamento profughi

Lettera a Espansione TV

L’OrtoGiardino di Rebbio a Linea Verde